ciack movies onciack commercials offciack shorts offciack videoclips off

Movies

Al posto tuo

Al posto tuo

Al posto tuo

Luca Molteni è un uomo affascinante, single per scelta e ha un gran successo con le donne. Rocco Fontana è sposato con Claudia, ha tre figli, una casa in campagna ed è perennemente a dieta. Uno è un preciso geometra, l'altro un estroso architetto. Hanno in comune solo una cosa: il lavoro. Entrambi direttori creativi di due aziende di ceramiche e sanitari sull'orlo della fusione, si sfideranno per conquistare l'unico posto di Responsabile nella nuova società. Le qualità dell'uno sembrano mancare all'altro e proprio per questo l'azienda decide di far loro una "proposta indecente": un vero e proprio "scambio di vite" per cercare di capire (e accettare!) le rispettive abitudini e gli immancabili i segreti.


Cast:  Luca Argentero, Ambra Angiolini, Stefano Fresi, Serena Rossi, Grazia Schiavo, Fioretta Mari

Director: Max Croci
Production: Rodeo Drive / Rai Cinema
Distribution: 01 Distribution (2016)

 

L'arbitro

arbitro

arbitro

L'Atletico Pabarile è una squadra che disputa con scarse fortune il campionato di Terza Categoria sarda; ogni anno viene umiliata dal team rivale del Montecrastu, guidato dall'arrogante allenatore Brai. Quando il giovane emigrato Matzutzi, calciatore fuoriclasse, torna in Sardegna e indossa la maglia del Pabarile la squadra comincia a vincere una partita dopo l'altra. Le vicende delle due squadre si alternano all'ascesa dell'arbitro Cruciani e alla faida ispirata ai codici della pastorizia di due cugini calciatori del Montecrastu; mentre Matzutzi fa breccia nel cuore di Miranda, figlia dell'allenatore cieco Prospero, Cruciani è coinvolto in una vicenda di corruzione che lo fa precipitare da arbitro in rampa di lancio agli inferi della terza categoria.


Cast: Stefano Accorsi, Geppi Cucciari, Francesco Pannofino, Benito Urgu, Jacopo Cullin

Director: Paolo Zucchi
Production: Classic / Rai Cinema
Distribution: Lucky Red (2013)

 

Il campione e la miss

ilcampionelamiss

ilcampionelamiss

Dopo la morte del padre, il piccolo Giuseppe Di Vittorio è costretto a lavorare come spaventacorvi assieme ai braccianti di Cerignola per sostenere i bisogni della famiglia. Sfruttato dai marchesi Rubino-Rossi, maltrattato dai padroni della terra, assiste impotente all'uccisione di un amico, colpevole di aver chiesto un pezzo di pane in più da mangiare. Malgrado la giovane età, comincia a fare tesoro dei dolori e delle perdite subite, e da semianalfabeta si trasforma poco a poco in un sindacalista rivoluzionario, difensore dei diritti dei lavoratori e della dignità umana. Bersagliere a Monte Zebio, comunista al fianco di Gramsci e Togliatti, combattente antifascista durante la guerra civile spagnola, incarcerato dai nazisti a Parigi e poi liberato dai partigiani, Di Vittorio è stato anche combattente tra le file delle Brigate Garibaldi. Ed ha continuato a lottare per l'unione di comunisti, socialisti e democristiani in un unico sindacato, la Cgil. Tra delusioni, ammutinamenti e piccole conquiste sociali, è riuscito a diventare segretario della Federazione Sindacale Mondiale, e a perseguire il suo ideale di libertà e uguaglianza fino alla morte.


Cast:  Luca Argentero, Martina Stella, Eleonora Ivone, Giovanni Vettorazzo, Paolo Scalindro

Director: Angelo Longoni
Production: Massimo Cristaldi / Rai Fiction
Distribution: Rai Uno (2011)

 

Le ultime 56 ore

ultime56 intro

ultime56 intro

Una pattuglia di soldati italiani in missione di pace nel Kossovo viene a contatto con armi ad uranio impoverito: colpito da un cecchino, un commilitone e amico fraterno del colonnello Moresco, riesce a tornare in patria dove muore poi ucciso dalla leucemia. Sua moglie, la dottoressa Ferri, prima di praticargli una pietosa eutanasia, chiede aiuto al colonnello perché faccia riconoscere il problema dallo Stato Maggiore dell’esercito. Fallito il tentativo, Moresco ricorre a un gesto assai più estremo: con 12 fedelissimi occupa un ospedale, tenendo in ostaggio pazienti e personale. E lancia un ultimatum: l’Esercito ha 56 ore di tempo per rendere nota al mondo e affrontare la questione, o gli ostaggi moriranno. Il commissario Manfredi, abile negoziatore, entra nell’edificio dove, per una singolare fatalità, si trovano anche sua moglie, malata di leucemia e in attesa di trapianto di midollo, e la figlia donatrice.


Cast: Giammarco Tognazzi, Luca Lionello, Barbara Bobulova, Primo Reggiani, Libero de Rienzo, Francesco Venditti, Simona Borioni, Nicole Murgia

Director: Claudio Fragasso
Production: Heles Film Production
Distribution: Medusa (2010)

 

Meno male che ci sei

menomalechecisei poster

menomalechecisei poster

Allegra è una diciassettenne timida e introversa, trascurata dai genitori e emarginata dai compagni di scuola. Suo padre, un uomo d'affari sempre in partenza, ha una liaison con Luisa, una collega di trentacinque anni, che lo ama profondamente e sogna un giorno di legittimare il suo amore. Un terribile incidente aereo schianta il cuore e i genitori di Allegra, che cercherà rifugio nella casa fuori Roma dei nonni. Rimasta sola coi loro oggetti personali, Allegra scopre l'amore clandestino del padre e decide di fare visita alla sua amante. Scattata tra le due donne empatia e simpatia, Allegra si trasferirà a casa di Luisa, avviando una relazione amicale profonda che conoscerà inquietudini e serenità.


Cast:  Claudia Gerini, Chiara Martegiani, Alessandro Sperduti, Stefania Sandrelli, Guido Caprino, Marco Giallini

Director: Luis Prieto
Production: Cattleya
Distribution: Universal Pictures Italia(2009)

 

Pane e libertà

paneeliberta

paneeliberta

Dopo la morte del padre, il piccolo Giuseppe Di Vittorio è costretto a lavorare come spaventacorvi assieme ai braccianti di Cerignola per sostenere i bisogni della famiglia. Sfruttato dai marchesi Rubino-Rossi, maltrattato dai padroni della terra, assiste impotente all'uccisione di un amico, colpevole di aver chiesto un pezzo di pane in più da mangiare. Malgrado la giovane età, comincia a fare tesoro dei dolori e delle perdite subite, e da semianalfabeta si trasforma poco a poco in un sindacalista rivoluzionario, difensore dei diritti dei lavoratori e della dignità umana. Bersagliere a Monte Zebio, comunista al fianco di Gramsci e Togliatti, combattente antifascista durante la guerra civile spagnola, incarcerato dai nazisti a Parigi e poi liberato dai partigiani, Di Vittorio è stato anche combattente tra le file delle Brigate Garibaldi. Ed ha continuato a lottare per l'unione di comunisti, socialisti e democristiani in un unico sindacato, la Cgil. Tra delusioni, ammutinamenti e piccole conquiste sociali, è riuscito a diventare segretario della Federazione Sindacale Mondiale, e a perseguire il suo ideale di libertà e uguaglianza fino alla morte.


Cast:  Pierfrancesco Favino, Raffaella Rea, Giuseppe Zeno, Anna Ferruzzo, Federica de Cola, Danilo Nigrelli

Director: Alberto Negrin
Production: Palomar / Rai Fiction
Distribution: Rai Uno (2009)

 

Non aver paura


nonaverpaura

nonaverpaura

Laura e Franco sono una coppia separata con un figlio di nove anni, Luca. I due genitori non riescono ad appianare i loro problemi e le loro divergenze e a farne le spese è il piccolo Luca, che per vincere le proprie paure si inventa un amico immaginario, Tommi. A complicare le cose interviene un cliente di Laura - che per guadagnare qualche soldo in più lavora, all'insaputa dell'ex marito, per una 'hot line' - che, con le sue fantasie violente nei confronti dei bambini, minaccia lei e Luca. La donna, pedinata da un uomo misterioso, minacciata dal cliente e, dal momento che Franco ha scoperto la sua occupazione, a rischio di perdere la tutela del figlio decide di fuggire e nascondere il piccolo Luca...


Cast: Laura Morante, Alessio Boni, Eleonora Ivone, Valeria Milillo, Marco Ragno, Andrea Ragno, Cesare Adolfo Bocci, Alberto Bognanni, Guia Zapponi, Alberto Tordi, Margherita Longoni, Riccardo Volpato

Director: Angelo Longoni
Production: IIF / Settima Luna
Distribution: Italian International Film (2005)

 

Un anno a primavera


unannoaprimavera

unannoaprimavera

Angela, orfana di madre, è una ragazza che soffre di forti stati d'ansia. Dopo aver perso anche il padre, Angela viene affidata dalla sorella alle cure di una psicoterapeuta del Centro Primavera. Lì conosce un giovane obiettore, Nicola, e tra i due presto nasce una forte amicizia. Il dialogo, l'affetto e la complicità aiuteranno Angela a ricordare con lucidità l'incidente in cui perse la vita la madre.


Cast: Nicoletta Romanoff, Giorgio Pasotti, Cosimo Cinieri, Eleonora Ivone, Marianna Morandi, Luigi Diberti

Director: Angelo Longoni
Production: Ciao Ragazzi
Distribution: Rai (2005)

 

Ogni volta che te ne vai


ognivolta intro

ognivolta intro

Quando era bambino il sogno di Orfeo era quello di diventare cantante di liscio. Voleva esibirsi per la sua mamma, per Zio Sorriso, barbiere e gran suonatore di fisarmonica, e per Pamela la bambina per cui aveva avuto un colpo di fulmine. Vent'anni dopo voleva ancora diventare cantante di liscio... insieme a Pamela. Intanto lei continuava ad entrare e uscire dalla sua vita seguendo una sua musica ideale con la leggerezza di una farfalla.


Cast: Fabio De Luigi, Cecilia Dazzi, Bruno Corazzari, Giorgio Colangeli, Rolando Ravello, Giampiero Bartolini, Franco Mescolini

Director: Davide Cocchi
Production: Fandango
Distribution: Fandango (2004)

 

Signora


signora

signora

1933, sullo sfondo della fondazione di Sabaudia (oggi Latina) e della bonifica dell'Agro Pontino. Moglie bella e trascurata di un imprenditore edile, Sarah s'innamora di un Guido, ingegnere antifascista. Quando lui rompe e se ne va, la gelosa sguinzaglia un investigatore privato, provocandone l'arresto. Non s'arrende: lo raggiunge sull'isola di Ventotene dov'era stato confinato dalla clemente dittatura. La sceneggiatura fa pensare a una love story da rotocalco femminile preberlusconiano, ma la regia non la migliora, anzi ne sottolinea il carattere similoro. Anche a causa di una compagnia di attori filodrammaticamente corretti, sembra tutto falso, automobili d'epoca comprese, con la bizzarra conseguenza di rendere artefatti persino i frequenti frammenti di cinegiornali LUCE col Duce che gigioneggia in varia guisa.


Cast: Sonia Aquino, Paolo Seganti, Urbano Barberini, Angela Finocchiaro, Yorgo Voyagis

Director: Francesco Laudadio
Production: Zeal Cinematografica
Distribution: Paramount Home Video (2004)

 

Part time


parttime

parttime

I giovani protagonisti della storia mentre sognano il successo si arrangiano con vari lavoretti. Vittoria Belvedere interpreta il personaggio di una ragazza ricca e con una famiglia divisa, pronta a tutto pur di riuscire a sfondare come attrice.


Cast: Vittoria Belvedere, Enrico Lo Verso, Blas Boca Rey, Amanda Sandrelli, Massimo Wertmuller

Director: Angelo Longoni
Production: Immagine & Cinema
Distribution: Rai (2004)

 

Emma sono io


emma sono io

emma sono io

Emma, stimato assessore all'educazione di un piccolo comune toscano, soffre di ipomania, un disturbo dell'umore che, se non curato di continuo con calmanti, rende enfatici ed eccessivi fino all'aggressività e a crisi maniaco-depressive. Durante i preparativi, da lei curati, del matrimonio della migliore amica, Marta, un banale disguido fa sì che non siano disponibili per qualche giorno i farmaci che solitamente usa. Torna ad affiorare, quindi, la sua reale personalità, con lo sconcerto di amici e parenti che si vedono assaliti dalla sua esuberanza, tanto prorompente da metterli di fronte ai compromessi con cui affrontano l'esistenza. Il primo lungometraggio di Falaschi, finora regista di spot e documentari, affonda le mani nello spirito della commedia giovanilista e mucciniana, ma ha il pregio di non usare stereotipi e di non calcare la mano sul registro comico. Peraltro, fa l'effetto di una piacevole musica di sottofondo, tanto rilassante quanto facilmente dimenticabile. Notevole l'interpretazione della Dazzi, misurata e intelligente nel non facile ruolo della protagonista.


Cast: Cecilia Dazzi, Elda Alvigini, Pierfrancesco Favino, Marco Giallini, Nicola Siri, Luigi Diberti, Claudia Coli

Director: Francesco Falaschi
Production: Fiml Trust
Distribution: Istituto Luce (2002)

 

Femminile singolare


femminile-singolare

femminile-singolare

Vera, 25 anni, abita a Roma in un appartamento vicino al Colosseo, che le serve anche da studio: vuole fare la pittrice. Per quella sera ha un appuntamento con un uomo, che potrebbe risolverle i problemi di lavoro. Vuole prepararsi adeguatamente e davanti all'armadio comincia a pensare quale sia l'abito giusto per l'occasione. I vestiti che tira fuori, che prova o che scarta hanno il potere di evocare un ricordo, una situazione, un momento particolare della sua vita. Ecco allora succedersi varie scene: la vita in famiglia a Pescara, con i genitori e le due sorelle; il viaggio in Romania per portare in Italia di nascosto l'anziana nonna; le lezioni all'Accademia con l'insegnante Franco; il suo ultimo grande amore, Max, musicista sempre dedito a nuove ricerche creative. C'è poi Clelia, l'amica che vive con lei, impegnata a lanciare via Internet la vendita di lapidi e angioletti di marmo in tutto il mondo; e c'è Amedeo, omosessuale, vicino di casa, che fa visita spesso e offre alle ragazze il proprio ottimismo. Dopo tante incertezze e indecisioni, quando la persona attesa suona il campanello, Vera fa dire a Clelia che non può più uscire, perché non sta bene, ha gli orecchioni. Vera osserva un suo autoritratto, ora sente di volerlo modificare, e farlo più colorato.

Director: Claudio Del Punta
Production: Paso Doble Film
Distribution: Warner Bros Italia (2000)
Cast: V. Cico, V. Peluso, D. Quinn, C. Moglia, L. Indovina

 

Le madri


lemadri

lemadri

Madri, film per la tv in due puntate, racconta la storia di quattro donne, Stella, Margherita, Giulia e Chiara. Giovani e meno giovani. Che sono già madri o lo diventeranno. Che desiderano o rifiutano la maternità. Madri che sono figlie di altre donne e di uomini che, a loro volta, hanno dovuto affrontare le difficoltà e le gioie di essere genitori. Le quattro protagoniste non si conoscono. Le loro storie procedono parallelamente. Fino a quando confluiscono in una camera d'ospedale nella quale vengono ricoverate per ragioni differenti. Ma tutte in qualche modo legate alla maternità. Tra loro non mancano le incomprensioni, ma alla fine prevale un senso di solidarietà che le aiuta a superare le loro attuali difficoltà. È un'indagine amara e divertente sulla famiglia come istituzione. Una fotografia sul mondo femminile, sulle sue contraddizioni. E sulla sua onnipotenza, che solo chi può dare la vita sa di possedere.


Cast: Amanda Sandrelli, Angela Finocchiaro, Edi Angelillo, Marianna Morandi, Eleonora Ivone

Director: Angelo Longoni
Production: Immagine & Cinema
Distribution: Rai (1999)